Benessere Organizzativo, qualità della vita e salute negli ambienti di lavoro sono temi di crescente interesse e importanza nella nostra società. Al giorno d’oggi le persone guardano alla propria salute non più come semplice assenza di malattia, ma come processo di miglioramento del proprio benessere fisico e psicologico. Le organizzazioni cominciano ora a considerare che l’allestimento dei contesti di lavoro, l’adozione di pratiche normative, procedurali e comportamentali e la preferenza o il sostegno a particolari stili di convivenza possono contribuire a generare benessere o malessere e quindi ripercuotersi direttamente sullo stato di “salute” dell’intero sistema e sulla sua efficienza. Con l’espressione “salute organizzativa” si intende quindi la capacità di un’organizzazione non solo di essere efficace e produttiva, ma anche di crescere e svilupparsi alimentando e mantenendo un adeguato grado di benessere fisico e psicologico e favorendo costruttivamente la convivenza sociale di chi ne è parte.

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre aggiornato!