La Felicità è un argomento che finalmente comincia ad avere l’attenzione dei media. Être fin dalla sua nascita ha fatto del Happiness at work e della felicità personale un tema chiave per la crescita sana di persone ed organizzazioni. Certamente non è sempre facile compredere perchè è importante l’Happiness also at Work, ma è ormai provato da numerosi studi e ricerche che i dipendenti felici siano abbiano risultati migliori, ed il clima positivo aumenti l’efficacia delle organizzazioni e la felicità individuale aiuta l’essere umano nella propria crescita personale e professionale.

Nel nostro Paese non è da molti anni che si discute di felicità a lavoro e sono ancora pochi i professionisti che se ne occupano. Luisa Tuzza lo scorso settembre ha avuto l’onore di rappresentare l’Italia all’International Happiness at Work Summit a Varsavia e toccare con mano quanto la Polonia, anche grazie al lavoro di Renata Kaluzna e Dorota Wierzbicka-Kot stia crescendo su questo tema in modo pragmatico e concreto, a beneficio delle organizzazioni. La manifestazione è stata confermata anche per il 2020 come International Happiness at Work Summit & Fair sempre a Varsavia il 16 e 17 novembre, ed a Luisa è stato chiesto di partecipare come speaker al Summit e di tenere uno dei workshop della seconda giornata.

In seguito al suo intervento, Luisa ha avuto il piacere di essere intervistata dalla giornalista e scrittrice polacca esperta di psicocosmetologia e di benessere psicofisico Tamara Gotowicka sul tema della felicità e della felicità al lavoro. Nell’intervista, dal titolo “Happiness also at Work – Luisa Tuzza sul concetto di Felicità” si parla di coaching, degli strumenti che possono essere utilizzati in azienda per favorire le relazioni e i risultati, dell’atteggiamento dei Millennials nelle organizzazioni e di quanto la motivazione e la fiducia aiutino ad essere più efficaci sul lavoro.

Per leggere l’intervista completa “Happiness also at Work – Luisa Tuzza sul concetto di Felicità” questo è il link, essendo in lingua polacca è possibile attivare la traduzione automatica… certo, come tutte le traduzioni automatiche è un po’ sui generis, ma i concetti chiave sono comprensibili.

 

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre aggiornato!